muta

Processo fondamentale dello sviluppo degli insetti che consiste nella formazione di una nuova cuticola sotto la vecchia, destinata a distaccarsi (Servadei et al., 1972; Tremblay, 1985).
Il fenomeno è indispensabile per consentire l'adattamento dell'esoscheletro, rigido, all'incremento delle dimensioni corporee determinato dall'accrescimento (Servadei et al., 1972; Tremblay, 1985).
Il processo si attua in due fasi fondamentali, il distacco della vecchia cuticola (apolisi), seguito dalla sua rottura (ecdisi sensu stricto) (Maggenti, 2005).
Sinonimi:
- ecdisi sensu lato (Maggenti, 2005).

Riferimenti bibliografici

  • Maggenti, R.A. (2005) Online Dictionary of Invertebrate Zoology, Harold W. Manter Laboratory of Parasitology, University of Nebraska, Lincoln.
  • Servadei, A.; Zangheri, S. & Masutti, L. (1972) Entomologia agraria ed applicata. CEDAM, Padova.
  • Tremblay, E. (1985) Entomologia applicata. Volume Primo: Generalit√† e mezzi di controllo. 3 ed. Liguori Editore, Napoli. ISBN 88-207-0681-4.

Web authoring Giancarlo Dessì Copyright © 2010-2019
Contatti
Creative Commons License
Laddove non sia espressamente indicato, i contenuti di questo sito sono pubblicati sotto
Licenza Creative Commons BY-NC-SA
(BY: Attribuzione - NC: Non commerciale - SA: Condividi allo stesso modo).
Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!