scheletro cefalofaringeo

È una struttura anatomica interna, con vari gradi di sclerificazione, altamente specializzata ed esclusiva delle larve acefale dei Ditteri Ciclorrafi, derivata dall'integrazione strutturale di elementi morfologici esterni (regione oculare e appendici boccali), dell'endoscheletro cefalico (tentorio), della porzione anteriore del tubo digerente (cibarium) (Colless & McAlpine, 1970; Servadei et al., 1972; Teskey, 1981; Matile, 1993; Tremblay, 1991; Courtney et al., 2000).
Oltre a svolgere la funzione di endoscheletro offrendo il sostegno agli organi interni e la superficie per l'inserzione ai muscoli, sostituendosi del tutto all'esoscheletro, lo scheletro cefalofaringeo costituisce anche l'apparato boccale di queste larve assolvendo alle funzioni di assunzione degli alimenti (raschiamento, perforazione, lacerazione, suzione, filtrazione). Sotto l'aspetto funzionale lo si può assimilare ad un apparato perforante-succhiatore o succhiatore.
Strutturalmente è composto, in senso antero-posteriore, dagli uncini boccali, dallo sclerite intermedio e dallo sclerite basale (Courtney et al., 2000).
Sinonimi:
- apparato buccofaringeo (Courtney et al., 2000);
- apparato cefalo-faringeo o cefalofaringeo (Servadei et al., 1972; Courtney et al., 2000);
- armatura boccale (Courtney et al., 2000);
- cephaloskeleton sensu Courtney et al. (2000);
- scheletro cefalico (Courtney et al., 2000);
- scheletro del capo (Courtney et al., 2000);
- scheletro faringeo (Colless & McAlpine, 1970; Courtney et al., 2000);
- scleriti cefalofaringei (Courtney et al., 2000).

Figura 1
Figura 1
Autore: Giancarlo Dessì
Licenza: Creative Commons BY-NC-SA

Riferimenti bibliografici

  • Colless, D.H. & McAlpine, D.K. (1970) Diptera (Flies): 656-740. In The Insects of Australia. Melbourne University Press, Carlton, Victoria.
  • Courtney, W.G.; Sinclair, B.J. & Meier, R. (2000) Morphology and terminology of Diptera larvae: 85-163. In Papp, L. & Darvas, B. (a cura di) Contributions to a Manual of Palaearctic Diptera. Volume 1. General and Applied Dipterology. Science Herald, Budapest, Hungary. ISBN 963 04 8839 6.
  • Matile, L. (1993) Les Diptères d'Europe Occidentale. Tome I. Société Nouvelle des Editions Boubée, Paris, France. ISBN 2-85004-075-4.
  • Servadei, A.; Zangheri, S. & Masutti, L. (1972) Entomologia agraria ed applicata. CEDAM, Padova.
  • Teskey, H.J. (1981) Morphology and terminology - Larvae: 65-88. In McAlpine, J.F.; Peterson, B.V.; Shewell, G.E.; Teskey, H.J.; Vockeroth, J.R.; Wood, D.M. (a cura di) Manual of Nearctic Diptera. Volume 1. Research Branch, Agriculture Canada, Monograph N. 27, Ottawa, Canada. ISBN 0-660-10731-7.
  • Tremblay, E. (1991) Ordine Diptera (Ditteri): 11-20. In Entomologia applicata. Volume III Parte I. Liguori Editore, Napoli. ISBN 88-207-2021-3.

Web authoring Giancarlo Dessì Copyright © 2010-2019
Contatti
Creative Commons License
Laddove non sia espressamente indicato, i contenuti di questo sito sono pubblicati sotto
Licenza Creative Commons BY-NC-SA
(BY: Attribuzione - NC: Non commerciale - SA: Condividi allo stesso modo).
Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!